Home  
  
  
    Sicurezza domestica per il bambino
Cerca

La sicurezza del bambino
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Sicurezza domestica per il bambino e tutta la famiglia

La nostra abitazione è realmente sicura? Facciamo tutto il possibile per evitare che i nostri figli possano farsi male tra le mura di casa? Rendere le nostre case totalmente “a prova di infortunio” è quasi impossibile perché sono troppe le variabili da dover considerare. Tramite alcuni accorgimenti possiamo però minimizzare i rischi e sopratutto imparare come comportarci in caso di infortunio.

Sicurezza domestica per il bambino
© Getty Images

Secondo un'indagine ISTAT sulla sicurezza del vivere quotidiano sono emersi alcuni dati allarmanti per quanto riguarda gli infortuni casalinghi.
Nel 1999 avvenivano ogni anno in Italia circa 3 milioni di incidenti domestici, la maggior parte a danno dei piccoli di casa e negli ultimi dieci anni la situazione non è affatto migliorata.
Il numero di accessi al pronto soccorso per indicenti domestici è quasi il doppio rispetto a quelli che avvengono per incidenti stradali ed è un dato che deve farci riflettere.

Le regole di base per vivere in una casa sicura

Il kit di pronto soccorso

La prima cosa a cui dobbiamo pensare quando nella nostra casa da “adulti” arriva un bambino è avere sempre pronto un buon kit di primo intervento in una posizione facilmente raggiungibile.
Al suo interno non devono mai mancare:

  • disinfettante
  • acqua ossigenata
  • garze e bende sterili
  • cerotti
  • forbicine
  • pinzette
  • soluzione fisiologica
  • ghiaccio secco o borsa del ghiaccio (con ghiaccio sempre a disposizione nel freezer)


Si tratta di un equipaggiamento di base che può essere aumentato a seconda delle esigenze dei membri della famiglia, in caso di un membro asmatico ad esempio è sempre bene tenere un inalatore fisso nel kit.

Mobili e complementi d'arredo

Queste sono alcune delle regole che si dovrebbero sempre seguire in una casa abitata o frequentata da bambini:

  • fissare tutti i mobili alle pareti ed i tappeti al pavimento (anche soltanto infilandoli sotto i piedini del divano o di una cassapanca)
  • insegnare da subito al bambino dove si trovano eventuali gradini o dislivelli e renderli ben visibili
  • fissare un cancelletto alla base ed in cima alle scale interne della casa
  • chiudere gli sportelli con le apposite cerniere che si trovano nei negozi di puericultura
  • applicare ovunque i copri-spigoli
  • tenere sempre chiuse le porte del bagno e della lavanderia, se necessario a chiave
  • eliminare, finché il bambino non sarà abbastanza grande, i tavolini bassi (quelli da salotto per intenderci) sopratutto se si tratta di vetro o cristallo
  • togliere ogni soprammobile o complemento d'arredo “leggero” (attaccapanni, stenditoi, vasi etc.) a portata di bambino

1 Sicurezza domestica per il bambino - continua ►

Commenta
30/03/2011

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto