Home  
  
  
    Bambino: il tappeto giochi
Cerca

I giocattoli per i bambini
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Scegliere il tappeto giochi giusto per il tuo bambino

Quando il tuo bambino inizia ad interagire con il mondo che lo circonda, è importante cercare di fornirgli tutti gli stimoli necessari per sviluppare le sue capacità. Oggi ci concentriamo sul tappeto gioco, uno dei giocattoli per l'infanzia più venduto. Sono tantissimi i tappeti gioco rivolti ai più piccoli e spesso riuscire a scegliere quello giusto può rivelarsi un'impresa non da poco. Ecco quindi per te alcuni consigli per riuscire a districarti nel labirinto dei tappeti gioco per bambini ed acquistare quello più adatto alle esigenze tue e di tuo figlio.

Bambino: il tappeto giochi
© Getty Images

Cosa sono i tappeti gioco

I tappeti gioco sono dei piccoli tappetini di tessuto imbottito che possono essere posizionati sul letto e sul pavimento, sui quali i bambini possono muoversi in totale libertà.

La caratteristica principale dei tappeti gioco è la loro multifunzionalità che permette di stimolare i sensi del bambino e la sua voglia di giocare.

Nel tappeto giochi (o tappeto gioco) sono infatti inseriti diversi elementi di grande interesse per il bambino come sonaglini, anelli da dentizione, specchietti in cui vedere il proprio riflesso e tanto altro.

A seconda delle loro caratteristiche, i tappeti gioco per bambini possono avere costi molti diversi tra loro ma, in generale, per un buon modello non è necessario spendere una cifra esagerata.

I vantaggi del tappeto gioco

Rispetto agli altri giocattoli pensati per la prima infanzia, il tappeto gioco permette al bambino di muoversi in libertà. Non appena imparato a rigirarsi su se stesso potrà esplorare il tappeto a pancia in giù, rafforzando la muscolatura degli arti e del collo. Le diverse consistenze dei materiali ed i piccoli giocattoli agganciati al tappeto sono per il bambino una fonte di divertimento e lo spingono a sviluppare la sua curiosità.

Utilizzando il tappeto gioco i bambini sviluppano la coordinazione occhio-mano, la capacità di logica ed iniziano a mostrare una o più predilezione per un certo oggetto o materiale.

Il tappeto consente inoltre al bambino ed alla mamma di interagire nel gioco, scoprendo insieme le varie parti del tappeto o ascoltando i suoni e le canzoni che esso produce (nei modelli sonori).

Da che età utilizzare il tappeto gioco

Il tappeto gioco può essere utilizzato sin dai primi mesi del bambino, a seconda dell'età di riferimento riportata sulla confezione del tappeto stesso.

Esistono infatti in commercio tappeti molto semplici, pensati per i neonati, ed altri invece più accessoriati, consigliati dai sei mesi in avanti.

È importante scegliere il tappeto adatto ad ogni età, senza aver fretta di utilizzarlo se il bambino è ancora troppo piccolo per quel modello.

Scegliere il materiale giusto

Quando un bambino interagisce con il tappeto gioco deve essere libero di poterlo esplorare con tutti i suoi sensi, gusto compreso!

È fondamentale quindi scegliere un tappeto gioco atossico, anallergico, in fibre naturali e completamente lavabile, per garantire al tuo bambino la massima igiene.

Un buon tappeto è solitamente di materiale resistente che non si usura con l'utilizzo.

Le principali tipologie di tappeto gioco tra cui scegliere

Il tappeto gioco classico

La tipologia più semplice di tappeto gioco è quello classico, costituito da un semplice quadrato di tessuto imbottito di diversi colori.

È il modello più adatto ai neonati in quanto non contiene parti in plastica sulle quali il bambino potrebbe farsi male.

Quando il bambino cresce questo tipo di tappeto diventa però presto molto noioso. Per questo motivo diversi tappeti gioco classici vengono venduti con l'accessorio palestrina, che consente al bambino di trovare maggiori stimoli durante la crescita. 

 

Il tappeto gioco multifunzione

Il modello più venduto di tappeto gioco è senza dubbio quello multifunzione. In questo caso il tappeto è di dimensioni più ampie ed è caratterizzato da numerosi accessori (alcuni nascosti tutti da scoprire) con i quali il bambino può interagire.

In un primo momento saranno mamma e papà a svelare al piccolo le varie parti del tappeto gioco ma, in un secondo momento, il bambino potrà esplorarlo in maniera autonoma, memorizzando la posizione dei vari oggetti e la loro funzione.

 

Il tappeto gioco musicale

Il tappeto gioco può diventare anche interattivo attraverso la presenza di pulsanti o zone a pressione che permettono di far partire suoni, melodie o versi di animali.

Questa tipologia di tappeto gioco non è adatta ai più piccoli in quanto la vicinanza delle orecchie alla fonte del suono potrebbe essere fastidiosa per il bambino.

Meglio utilizzare un tappeto gioco musicale dopo i 6 mesi, quando il bambino stesso può azionare il meccanismo di accensione, scegliendo da solo quale suono attivare.

 

Il tappeto gioco puzzle

I tappeti gioco puzzle sono dei tappeti in plastica morbida formati da tanti pezzi incastrati tra loro.

Ne esistono con diverse fantasie come lettere, numeri ed animali che possono essere staccati e reinseriti dal bambino.

Questi tappeti gioco non dovrebbero mai essere utilizzati al di sotto dei 36 mesi in quanto il bambino potrebbe morderli ed ingerirne delle parti.

La maggior parte dei tappeti puzzle in commercio contengono materiale potenzialmente tossico, le stesse istruzioni suggeriscono di lasciar areare i pezzi per qualche giorno prima di lasciarli utilizzare dal bambino.

Esistono tuttavia dei modelli di tappeto gioco puzzle atossici ed adatti anche ai più piccoli, i cui costi sono ovviamente molto diversi da quelli dei tappeti puzzle classici.

Ora hai qualche strumento in più per scegliere il tappeto gioco giusto per il tuo bambino. La caratteristica più importante che devi ricercare è sempre la sicurezza. Essendo pensato per bambini molto piccoli, il tappeto gioco deve tassativamente riportare sulla confezione tutti i marchi di sicurezza degli standard europei. Non acquistare mai prodotti di cui non conosci la provenienza, preferendo un prodotto di marca conosciuta acquistato in un negozio di fiducia.

Fonti:

http://www.ucsfchildcarehealth.org/pdfs/healthandsafety/tummy_time_0209.pdf

Commenta
19/11/2014

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto