Home  
  
  
    I giocattoli rumorosi
Cerca

I giocattoli per i bambini
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I giocattoli troppo rumorosi

Comprare i regali per i più piccoli non è sempre facile: tra rumorose novità high-tech e orsetti parlanti, spesso ci si chiede se questi giocattoli sonori favoriscono il risveglio dei bambini e se sono adatti al loro udito.

I giocattoli rumorosi
© Getty Images

La corsa ai giocattoli è iniziata, e tutti cerchiamo di riempire di regali i più piccoli. Ecco qualche dritta per essere tranquilli quando si sceglie un giocattolo di ultima generazione. 

Il neonato sente tutto

Quando è ancora nel ventre materno il feto reagisce ai suoni, e in particolare alle voci dei genitori e a quelle dei fratelli e delle sorelle: è grazie a questi stimoli esterni che nello stadio fetale l'udito si sviluppa. D'altronde, "alla nascita l'udito è il senso più sviluppato, più maturo", ci spiega Emmanuel Devouche, professore all'Istituto di psicologia dell'Università René Descartes. A partire dai primi momenti di vita, il bambino inizia a scoprire i suoni che lo circondano: ecco perché spesso lo vediamo produrre dei rumori battendo un giocattolo contro l'altro. "Ogni stimolo è importante per fare l'esperienza del suono", aggiunge Emmanuel Devouche, specificando però che se i suoni sono necessari allo sviluppo del bambino, non bisogna confondere "suono" con "rumore".

L’eccesso di rumore

Il suono è una vibrazione acustica percepita dall'orecchio, e quando i suoni diventano fastidiosi per l'orecchio si parla di rumore. L'udito può venire danneggiato a causa di vari fattori, tra cui il rumore. Ogni anno, le ditte produttrici propongono giocattoli sempre più innovativi e "rumorosi", ed è per questo che è importante adattare le norme di sicurezza ai nuovi giocattoli sonori.

Un aiuto per lo sviluppo?

In conclusione, considerando che i suoni sono essenziali per lo sviluppo del bambino e che le regole di sicurezza sui giocattoli vengono rinforzate, possiamo comprare senza timore dei giocattoli sonori ai nostri bambini? La risposta è no, perché è importante restare vigili, e leggere attentamente le avvertenze sulla confezione. Alcune regole sono di difficile applicazione, come quelle che raccomandano di evitare che il bambino non avvicini il giocattolo alle orecchie. Dato che il bambino dimentica in fretta queste raccomandazioni è necessario sorvegliarlo mentre utilizza questi tipi di giocattoli. Se vengono utilizzati seguendo le precauzioni, i giocattoli sonori possono contribuire allo sviluppo del bambino, ma non va dimenticato che suoni stimolanti possono provenire anche da altre fonti oltre ai giocattoli: in passato, infatti, l'udito dei bambini veniva sollecitato dai suoni dell'ambiente familiare. "Le voci artificiali non sostituiscono le voci naturali, che hanno ben altre qualità", conclude Emmanuel Devouche. Sarebbe quindi un peccato che la nuova generazione di giocattoli vada a discapito della comunicazione all'interno della famiglia.

Stéphanie Toetsch

Commenta
29/10/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto