Home  
  
  
    Pulire il passeggino
Cerca

Il bambino e l'ambiente
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Come pulire il passeggino?

Il passeggino è indubbiamente l’accessorio di puericultura maggiormente utilizzato dai genitori, soprattutto durante il primo anno. Messo a dura prova dall’uso frequentissimo, richiede alcune cure. Come pulirlo senza rovinarlo, senza spenderci un patrimonio e proteggendo la salute del tuo piccolo? Ecco alcuni consigli.

Pulire il passeggino
© Getty Images

Estate come inverno, i bimbi passano molto tempo nel passeggino. Trasportato in macchina, riposto nell’ingresso del palazzo, portato a spasso su marciapiedi e sentieri di campagna, si riempie di briciole della merenda e di sporcizia di tutti i tipi. Microbi e batteri sono a nozze! Meglio quindi procedere regolarmente alla pulizia del passeggino (ancora di più se l’hai comprato di seconda mano). Quali prodotti utilizzare? Come sconfiggere le macchie tenaci? Segui i nostri consigli…

Leggi anche: Come pulire il seggiolino auto? 

Pulire un passeggino sfoderabile

È la situazione più facile da gestire! Con un po’ di fortuna basta smontare il passeggino, togliere la fodera e lavarla in lavatrice (seguendo le istruzioni per il lavaggio). Se ci sono macchie tenaci, meglio trattarle prima del lavaggio con un po’ di sapone di Marsiglia o alcune gocce di sapone nero. Strofina, lascia agire alcuni minuti e metti in lavatrice. Poi, lascia asciugare all’aria aperta. Attenzione, è possibile che solo alcuni elementi siano lavabili in lavatrice, come ad esempio la seduta, ma non lo schienale. Verifica.

Pulizia di base del passeggino

Se il tuo passeggino non è sfoderabile, bagna una spugna con acqua calda e alcune gocce di sapone per piatti (bio, se possibile). Altrimenti, usa un po’ di sapone nero. Sciacqua e lascia asciugare all’aria. Se vai di fretta, puoi usare il phon.

Pulizia completa del passeggino

Comincia con il passare l’aspirapolvere sulla seduta e lo schienale, utilizzando il beccuccio dell’aspirapolvere. Se ne possiedi uno a vapore, utilizzalo aggiungendovi alcune gocce di olio essenziale di tea tree. Poi procedi con la pulizia di base.

Togliere una macchia di unto dal passeggino

Per togliere una macchia di grasso, biscotto o cioccolato ad esempio, dal tessuto del passeggino, l’ideale è il bicarbonato di sodio. Versa il bicarbonato sulla macchia e strofina con uno spazzolino per far penetrare il  prodotto nelle fibre. Lascia agire 4 ore e poi passa l’aspirapolvere.

Togliere una macchia di vomito dal passeggino

Viva l’aceto bianco! Per togliere tutte le tracce di rigurgito (dopo aver tolto il grosso con uno strofinaccio pulito), mescola ½ litro di aceto bianco, ¼ di acqua tiepida e 2 cucchiai di sapone per piatti bio o di sapone nero. Immergici la schiuma e strofinaci il tessuto del passeggino, poi sciacqua e lascia asciugare. Non hai aceto bianco e devi pulire il passeggino urgentemente? Prova l’acqua frizzante. Le bollicine staccheranno la sporcizia. 

Pulizia completa a base di oli essenziali

Per ottenere un disinfettante naturale multiuso (molto utile per qualsiasi tipo di imprevisto, ad esempio con il pannolino del bimbo) a base di olio essenziale, mescola in un vaporizzatore da 100ml: 30 gocce di olio essenziale di tea tree (albero del tè), 2 cucchiai di aceto bianco e poi aggiungi acqua. Basta spruzzare il seggiolino con questo disinfettante naturale. Lascia agire alcuni minuti e poi asciuga con un tessuto. Efficace contro la muffa, questa soluzione è ideale ad esempio se hai comprato un passeggino usato o se vuoi vendere un passeggino che conservavi in cantina! E combatte anche i cattivi odori!

Il parere di Pierre Popowski, pediatra-omeopata, sull’utilizzo degli oli essenziali nelle pulizie: 
"Le proprietà dell’albero del tè, Malaleuca alternifolia, sono ben note. Questo prodotto è antibatterico, antimicrobico, fungicida... L’unica controindicazione conosciuta è l’allergia: rara ma possibile, al momento del contatto con il bambino. Detto questo, tenendo conto dei tanti benefici legati alla sua attività disinfettante, vale la pena provare ad utilizzarlo. Non considero quindi che sia pericoloso l’uso di questi prodotti per disinfettare i seggiolini, soprattutto oggigiorno, di fronte allo sviluppo di molti batteri resistenti agli antibiotici”.

Pulire la copertina antipioggia, la struttura metallica e le ruote del passeggino

Ebbene sì, non bisogna dimenticare gli altri elementi del passeggino. Per la copertina antipioggia, basta uno strofinaccio pulito imbevuto di aceto bianco. Per la struttura metallica, comincia togliendo la polvere con un panno pulito o con il beccuccio dell’aspirapolvere. Se è sporco, versa alcune gocce di aceto bianco su una spugna e strofina. Per le macchie di ruggine, strofinale con una cipolla tagliata a metà: è un vecchio trucco estremamente efficace.

Per quanto riguarda le ruote, togli tutti i capelli che potrebbero annodarsi intorno al supporto. Se possibile, smonta le ruote e puliscile con dell’aceto bianco, molto efficace anche per rendere più fluido il movimento di queste. Per pulirle accuratamente (sono piene di microbi che possono entrare in casa tua se porti in casa il passeggino), usa lo spray pulente multiuso a base di olio essenziale di tea tree.

Trucco naturale per le ruote del passeggino

Se impregni di aceto bianco le ruote del passeggino avranno una migliore tenuta di strada.

Marianne Morizot

Commenta
30/12/2016
Caricamento ...

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto