Home  
  
  
    Il pianto per senso di disagio fisico
Il pianto del bambino
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il pianto per senso di disagio fisico

Il pianto per senso di disagio fisico
© Jupiter

Quando è sporco, il bambino si mette a piangere, specie se ha emesso feci da latte materno che sono molto liquide, abbondanti (lo inondano) e acide: in questo caso è sufficiente cambiarlo. È buona norma svestire comunque il bambino che piange, poiché qualche volta la cattiva posizione dei vestiti o dei pannolini gli crea, con pieghe fastidiose, un vero e proprio disagio. Può piangere per il caldo, quando è molto vestito, più difficilmente piange per il freddo. I rumori violenti lo fanno sussultare, la radio a tutto volume, le grida, le luci intense sono fonti di eccitazione e di irritazione, mentre i comuni rumori di casa, anche la TV a volume normale, costituiscono per lui una grande compagnia. È un pianto non molto forte ma particolarmente irritato.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto