Home  
  
  
    Il mughetto
Caratteristiche del neonato a cui prestare attenzione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il mughetto

Il mughetto è un'infezione dovuta a un fungo che prende il nome di Candida albicans. Normalmente si localizza alla bocca, ma può anche, nei casi più gravi, diffondersi in tutto l'organismo.

Il mughetto
© Getty Images

La contaminazione della bocca del bambino avviene nel momento del passaggio nel canale del parto (se affetto da mughetto) o attraverso le tettarelle o le mani contaminate. L'età più colpita è quella compresa tra i primi giorni e i primi 2-3 mesi di vita. Il mughetto è caratterizzato dalla comparsa di piccole chiazzette biancastre sulla lingua, sul palato e all'interno delle guance, chiazzette che possono inizialmente essere scambiate per latte coagulato. Se non si interviene, i punti bianchi tendono a unirsi fra loro e a formare una patina continua. Questa patina, aderente alle parti interne delle guance e sulla lingua, può essere fastidiosa al punto tale da creare difficoltà alla suzione. Raramente il mughetto non curato può diffondersi, raggiungendo la gola e l'esofago. In questi casi (come detto rarissimi) i bambini presentano difficoltà nella deglutizione. Il mughetto si contrae più facilmente in comunità.

Che cosa fare in caso di comparsa del mughetto?

Si avvolge una garza sterile intorno all'indice, la si immerge in una soluzione di acqua e bicarbonato e in un farmaco antimicotico, quindi si praticano toccature cercando di asportare in modo molto leggero la patina biancastra.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto