Il blog delle mamme

Decorazioni e lavoretti in vista della Pasqua

dv1897038_picture" alt="Decorazioni Pasquali" title="Decorazioni Pasquali" />
© Getty Images


Mancano poco più di due settimane alla Pasqua ed ancora non abbiamo fatto neanche una decorazione o un lavoretto a tema.

Dopo l'exploit natalizio in cui ci eravamo scatenate con i vari tutorial trovati sul web non possiamo certo essere da meno per questa nuova festività. Occorre dunque mettersi al lavoro per creare qualche pensierino per i nonni e gli zii o anche solo per rallegrare la casa.

Se anche voi avete voglia di realizzare qualcosa insieme ai vostri bambini, eccovi alcune idee davvero carine.

La prima cosa che vi consiglio di fare sono un paio di questi bellissimi coniglietti di carta da posizionare in giro per la casa per poi passare a qualche decorazione realizzata con stencil come questi.

La tradizione di decorare le uova è quasi scomparsa ormai in Italia ma negli Stati Uniti è ancora un must di questa stagione ed ho trovato in rete alcune idee davvero favolose che mi hanno fatto  venire voglia di provare a farlo

La novità dell'anno sono queste uova tutte da mangiare, con il decoro commestibile ultramoderno e se vogliamo anche un po' new age. Al secondo posto, per originalità, ci sono questi piccoli subacquei provetti.

Peccato che quasi tutti i tutorial siano in inglese. In generale però, per decorare le uova bastano poche piccole regole e tantissima fantasia.

La prima cosa da fare è svuotare le uova praticando un forellino nella parte alta ed uno in quella bassa. Bisogna poi soffiare dentro uno dei due fori e far uscire così il contenuto dall'altro buco raccogliendolo in una ciotola (mi raccomando non buttate albume e tuorlo ma usateli per preparare delle ottime uova strapazzate!)

Dopo questa operazione devono essere lavate ed asciugate con molta cura.

A questo punto le strade sono due: si possono decorare già così oppure rinforzare con un piccolo strato di carta e colla per renderle più resistenti.

Se i vostri bambini sono piccoli è consigliabile questa seconda opzione per evitare che i gusci si possano crepare o rompere.

Una volta asciugata la copertura potete iniziare a dipingere le vostre uova sia con i pennelli che, perché no, direttamente con le dita.

Se siete troppo pigre o la manualità non è esattamente il vostro forte, potrete comunque divertirvi a realizzare bellissime uova virtuali sulle quali potete mettere anche le fotografie vostre e dei bambini per poi stampare il risultato o utilizzarlo come cartolina di auguri elettronica.

Buon lavoro!

Per saperne di più:

 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato
Scrivi un commento
Nickname :
Il tuo commento *
Codice * :
* Campi obbligatori

Cerca

Newsletter

BMI calcolo