Home  
  
  
    Sale e zucchero
Cerca

Alimentazione del bimbo da 1 a 3 anni
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Sale e zucchero

Nel primo anno d'età è meglio non aggiungere sale alle pappe del piccolo, in modo da abituarlo al gusto naturale degli alimenti. Inoltre gli alimenti presentano già nella propria composizione numerosi sali, tra cui il cloruro di sodio (il comune sale da cucina), quindi nella preparazione delle pappe non è necessario aggiungerne altro per non favorire la propensione verso i cibi troppo salati. È sconsigliata anche l'aggiunta di zucchero o edulcoranti ai cibi per non abituare il bambino a gusti troppo dolci, alterando così la sua percezione dei sapori più delicati, e per non favorire la carie. Spero che ormai sia diventato quasi inutile raccomandarvi di non eccedere nel sale e nello zucchero nella dieta dei bambini da 1 a 3 anni.

Sale e zucchero
© Jupiter

Conclusioni

È estremamente difficile suggerire schemi dietetici rigorosi per i bambini dopo l'anno di età. Intorno all'anno il bambino può mangiare tutto, e quando si dice tutto intendo dire proprio tutto e quindi, con buon senso e moderazione, anche fritti (se fatti da voi in casa), salumi (saltuariamente), cibi piccanti (provate a farglieli assaggiare). Se invece desidera continuare a mangiare le sue vecchie pappe, bisogna ogni tanto fare dei tentativi per introdurre cibi nuovi e alimenti più complessi.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Gravidanza

Test consigliato

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Test famiglia

Ti preoccupi troppo dei tuoi figli?

Calcola la data del parto